Seduzione: un buon vino la fara' cadere ai vostri piedi!

31/05/2018Seduzione: un buon vino la fara' cadere ai vostri piedi!

Il portamento sicuro scandito dal rumore dei suoi tacchi, l’odore della sua pelle che si mischia al profumo che indossa, un vestito nero che le sta a pennello e le dà quell’eleganza che la rende quasi disarmante. E poi il suo sguardo. Che sia penetrante e furbo oppure timido ed ingenuo non importa. Lei sa come usarlo.

Questo è quello che rende una donna seducente. E allora immaginatevela anche con in mano un calice. Pieno di vino ovviamente. E il contenuto è importante, perché oggi vi svelerò come disarmare e affondare la donna dei vostri sogni. La ricetta segreta? Il Dottor vino. Se sapete ben utilizzarlo, si rivelerà la pozione magica per farla cadere ai vostri piedi.

Step 1: Il primo appuntamento.

Al primo appuntamento, non dovete pretendere troppo. Voglio dire, le migliori conquiste sono quelle sudate. Quindi cercate di stupirla positivamente, ma senza esagerare. Vi consiglio allora di optare per le bollicine, una bevuta più facile e leggera che vi darà la possibilità di creare un’atmosfera piacevole. Potreste ordinare un buon Franciacorta e se mi permettete sceglierei la Prima Cuvée dell’azienda Monte Rossa. Non esagerate però con le quantità in quanto, inebriati dall’alcool, potreste svelare ciò che deve rimanere segreto. Il mistero si sa, vi rende attraenti agli occhi della vostra “preda”.

Step 2: la prova del 9.

Un buon vino non può restare per sempre nella bottiglia. Quando è invecchiato al punto giusto, è necessario aprirlo oppure rischia di andare a male (Sacrilegio!!). Allo stesso modo, le proprie intenzioni belliche, pardon amorose, devono essere svelate quando l’operazione marketing a proprio favore è andata in porto. E per scoprire le proprie carte, quale miglior buon alleato se non un buon Barolo? Vi consiglio in questo caso il Bricco Boschis di Cavallotto, andrete a colpo sicuro, ne sono certa. Infatti questo vino darà la giusta temperatura all’atmosfera per cuocere a puntino la vostra vittima. E se non funzionasse?? Beh, allora lei non sa cosa si perde.

Step 3: la vittoria.

Sul podio come in Moto GP o Formula 1. Sul gradino più alto con in mano una bella bottiglia per festeggiare la vittoria. Magari ordinerei dello Champagne da condividere con i tuoi e suoi amici. La missione seduzione è stata completata.

Vi piacerebbe. Non cantate mai vittoria! Mai girare le spalle all’avversario. L’amore è un fuoco che va sempre ravvivato. E non basta della semplice paglia, ci vuole del buon legno (magari Rovere di Tronçais ). E forse è questa la sfida più importante: saper continuare ad apprezzare quello che, quando non era nostro, sembrava irraggiungibile e la chiave della nostra felicità.

Da: QUI