Come toccare veramente una donna

25/09/2017Come toccare veramente una donna

Non trascurare nessuna parte del suo corpo! Per farla eccitare, è importante saper godere di tutto il suo corpo. Ogni donna è diversa ed è sempre meglio chiederle prima cosa le piaccia. Il tuo successo con una donna, sta nella tua voglia di perlustrare il suo corpo, accarezzandola e stando allo stesso tempo lontano dalla zona genitale.

In una donna, ogni porzione di pelle può trasformarsi in zona erogena, se è accarezzata, toccata e coccolata nel modo giusto. Lascia che le tue dita la facciano gemere per te.

Alcuni uomini, toccano una donna nel modo in cui gli piace essere toccata. Ma c’è una differenza tra la pressione che piace ad un uomo e quella che piace ad una ragazza. Una donna preferisce un tocco più delicato, più leggero. Molti uomini preferiscono una pressione più profonda, più forte, ma per una donna non funziona così, può infastidirla o anche farle male. Puoi capire come le piace essere toccata, dal modo in cui lei tocca te! Cerca di guardarla sempre negli occhi ad ogni tocco, respira piano, lei vuole SENTIRE che sei lì con lei.

Per esempio, "ricordate che la vostra partner potrebbe avere meno bisogno di stimolazione sul clitoride e più sulle labbra. Non è difficile scoprire i suoi punti forti, ve lo dirà o respirerà diversamente, emetterà suoni nuovi. Se lei non comunica, non abbiate paura di chiedere Ti piace?, in modo dolce e senza troppa pressione".

Infine, una nota sugli errori più comuni degli uomini, che "usano lo stesso colpetto all'infinito con il risultato non solo di intorpidire e desensibilizzare la parte, ma anche di rendere l'esperienza noiosa". Dunque, cari maschietti, "cercate di variare, pressione, velocità e tecniche. Usate i polpastrelli per disegnare cerchi gentili e tutta la lunghezza del dito per strofinare su e giù, mettete le vostre nocche, fatele rotolare, tamburellate".